UFFICIO STAMPA

YACHT CLUB PORTO ROTONDO

Ufficio Stampa

Per contattare l'Ufficio Stampa:
Telefono: +39 0789 34010
E-mail: press@ycpr.it

Accredito giornalisti

WORKSHOP INTERNAZIONALE CONFIDI SARDEGNA

workshop internazionalizzazione

WORKSHOP INTERNAZIONALIZZAZIONE: CONFIDI SARDEGNA, CONFINDUSTRIA CENTRO NORD SARDEGNA E SIMEST INSIEME PER LE IMPRESE SARDE

Affacciarsi ai mercati esteri è un passo molto impegnativo per le aziende sarde, già penalizzate dai costi dell’insularità: sono necessari capitali importanti, consulenze esterne e un sostegno economico durevole. Per questo, con le esigenze delle imprese in mente, Confidi Sardegna ha organizzato in collaborazione con la Confindustria Centro Nord Sardegna e la Simest spa (società del gruppo Cassa Depositi e Prestiti) un workshop sulle opportunità di internazionalizzazione nella splendida cornice dello Yatch Club Porto Rotondo, ospiti del presidente Roberto Azzi.

 

Hanno partecipato all’incontro oltre 30 aziende appartenenti ai settori della nautica, dei servizi e dell’agroalimentare interessate ai prodotti specifici per l’espansione a livello internazionale, come l’anticipazione di crediti sull’estero, i finanziamenti alle importazioni e le agevolazioni per la partecipazione a fiere internazionali.

 

E’ stata l’occasione per Achille Carlini e Alessandro Tronci, rispettivamente Presidente e Direttore del Confidi Sardegna, per illustrare i numerosi prodotti sviluppati con la collaborazione di vari istituti di credito ed enti finanziari, utili ai fini dell’espansione all’estero ma è stata evidenziata anche la possibilità per i soci di costruire il miglior prodotto finanziario al minor costo per raggiungere l’obiettivo stabilito.

 

L’intervento della Simest, nella persona di Maria Teresa Cardinale, Account Manager Area Sud Italia  Equity  Relationship Management ha illustrato le misure a sostegno dell’internazionalizzazione nei Paesi extra-UE, quali gli studi di fattibilità, la partecipazione a fiere extra UE e finanziamento per la solidità patrimoniale. 

 

Il format ideato per il workshop, snello e dinamico, ha permesso a tutte le aziende  partecipanti- selezionate a monte in base alla comprovata operatività – di confrontarsi su temi specifici e concreti e di ricevere risposte puntuali da parte degli operatori presenti, tra i quali, Nicola Carrea consulente finanziario per il commercio estero e l’innovazione tecnologica.

 

Il format innovativo del workshop, lontano dallo schema poco interattivo dei convegni tradizionali, ha permesso alle aziende di conoscere prodotti finanziari più utili ed economici rispetto a quelli maggiormente utilizzati ed ha suscitato notevole interesse da parte delle aziende partecipanti, soprattutto rispetto alle possibilità offerte verso i Paesi extra-UE.

FacebookTwitterWhatsA