NEWS

YACHT CLUB PORTO ROTONDO

News

YACHT CLUB PORTO ROTONDO POINT

Abbiamo dotato il nostro Club di un ulteriore accordo che consentirà di avere un ormeggio privilegiato sulla costa ovest della Sardegna e precisamente ad Alghero.
Qui è stato creato lo YACHT CLUB PORTO ROTONDO POINT e quest’anno sarà possibile ottenere un ormeggio prenotando in tempo utile, presso il Marina Club AQUATICA di Alghero, situato in una location molto bella ed organizzata, ai piedi delle mura medievali: i suggestivi bastioni algheresi.
In questa Marina, potrà trovare oltre all’ormeggio, ristorante, bar, auto di cortesia e un innumerevole ventaglio di servizi che potrete verificare nel sito internet www.aquaticasardegna.it.
Per i soci Yacht Club Porto Rotondo verrà praticato uno sconto del 20 % sull’ormeggio
Qui di seguito i contatti: Acquatica Ufficio +39 079/983199 - mob. +39 333 2074951 - +39 348 1303966 mail: info@aquaticamarina.com

Per completare al meglio il soggiorno ad Alghero abbiamo creato una partnership tra Yacht Club Porto Rotondo e Café Latino, un suggestivo locale ubicato all’interno delle mura trecentesche, che con la sua meravigliosa terrazza, domina lo splendido scenario del porto di Alghero. In questa cornice unica sorgerà l’avamposto dello Yacht Club Porto Rotondo nel nord ovest dell’isola: lo Yacht Club Porto Rotondo Official Lounge.

Il Café Latino (Bastioni Magellano, 10 tel. +39 079 976541- www.cafelatino.it) è un locale storico, la cui ottima location si trova sui bastioni, con splendida vista sul porto di Alghero, gestito da più di trent’anni dalla famiglia Daga, storici imprenditori del fuori casa.

Al Café Latino si potrà godere di un trattamento pensato su misura per voi soci in cui, all’ottimo servizio bar, piccola ristorazione identitaria e colazioni veloci, si aggiunge la possibilità di avvalersi di un servizio di prima accoglienza, supporto logistico, consulenza turistica su richiesta (es. proposte di escursioni guidate, itinerari, shopping, partecipazione ad eventi, ecc.) per mezzo di personale altamente qualificato, a tariffe concordate, al fine di conoscere approfonditamente il territorio algherese e del nord ovest della Sardegna più in generale.

L’intento di questa proposta è quello di innovare e promuovere la Sardegna in tutti i suoi aspetti, offrire a voi soci l’opportunità di scoprire una Sardegna inedita attraverso cui, si rende comodo, fruibile, organizzato, semplice, insomma a portata di mano, l’immenso patrimonio orale e materiale, fatto di usi e costumi, tradizioni, artigianato, enogastronomia, ambiente e arte, tipico di una Sardegna ancora tutta da scoprire.

Accompagnati da guide ufficiali, coordinate dalla preziosa Lucia, scoprirete i laboratori di lavorazione del corallo ancora condotti come un tempo da artigiani operosi, vi immergerete nella storia di Alghero fondata dai Doria nel 1102, chiamata la piccola Barceloneta, grazie alla dominazione catalana durata trecento anni, che ha lasciato in eredità la tradizionale parlata algherese, un catalano antico, che caratterizza Alghero quale isola nell’isola.

Scoprirete i nuraghi e le necropoli, entrando in contatto con una civiltà antica di migliaia di anni, misteriosa.

Sarà possibile gustare i piatti della tradizione come la Paella Algherese o il Porcetto Sardo allo spiedo, gustando i vini delle rinomate cantine del territorio.

Potrete fare shopping, passando per la boutique del rinomato stilista algherese Antonio Marras e degli altri stilisti locali, sublimi e originali nelle loro personali creazioni.

Per gli amanti della natura sarà imperdibile una visita al Parco Naturale di Porto Conte, all’Area Marina Protetta e alle Grotte di Nettuno, famose nel mondo e simbolo di Alghero.

Per chi deciderà di trascorrere più tempo, facendo base ad Alghero, è possibile scegliere un nutrito ventaglio di possibilità per conoscere le zone interne della Sardegna, veri e propri scrigni di bellezza, saperi e poesia, da cui provengono le ceramiche, i tappeti, i gioielli, i tessuti, le produzioni locali e i costumi tipici di una tradizione millenaria culla del mediterraneo, di cui popolo sardo va meritatamente orgoglioso.